>attività>allestimenti>Oreal- Romanina

L'OREAL MAYBELLINE - MOBILI ESPOSITORI

Ubicazione: Roma - centro commerciale La Romanina
Committente: l'Oreal Paris
Dimensioni: area make up 20 mq circa
Data: 2004
Gruppo di lavoro: Arch. Alessio Gotta - Arch. Monia Pecchio

Progettazione, realizzazione e D.L. per allestimento speciale area make up.
Abbiamo progettato e diretto sia la produzione che il montaggio dell’allestimento speciale permanente studiato per l’area make up dell’ipermercato  Carrefour  Romanina  di Roma, per il gruppo L’Oréal.
Il progetto puntava alla valorizzazione dello spazio dedicato al make up nel suddetto punto vendita, mediante la realizzazione di mobili category speciali, anche per i competitor presenti, per un totale di 8,5 metri lineari di espositori food, e l’inserimento di elementi comunicativi nuovi  ed unici.
Per sostenere i blister coi prodotti cosmetici, negli otto metri lineari di mobili food, è stato utilizzato l’innovativo  gancio da noi creato e brevettato nel gennaio del 2004.
Il comune pavimento esistente dell’area interessata è stato valorizzato coprendolo con lastre sottili in acciaio inox con superficie goffrata,  sagomate con andamento curvo.
Si è valorizzato lo spazio mediante una elegante illuminazione dall’alto costituita da faretti radenti i prodotti esposti lungo le pareti, incassati in una cornice dalle forme sinuose, e da faretti a sospensione disposti su un binario elettrificato. Le testate di gondola, riservate ai prodotti in lancio, sono state allestite con espositori MEA progettati su misura e caratterizzati da una elegante retroilluminazione del fondale.
Per evidenziare l’area anche da lontano sono stati montati due cassonetti luminosi, con grafiche istituzionali, retro illuminate da entrambi i lati, ad altezza di circa due metri.

E’ stato ideato e realizzato per essere posizionato al centro dell’area un bancone tester-bar.  Sono stati utilizzati materiali moderni e le finiture sono state curate nei minimi dettagli. L’andamento ovale del bancone e ripreso e sottolineato dai cielini sovrastanti che, oltre a illuminarlo, lo valorizzano.